lunedì 4 febbraio 2008

Curiosità

Al termine
di un percorso esistenziale
sovraccarico di emozioni condivise,
ci si concede favorevolmente
all'oblio.
Le immagini non viste,
i suoni non uditi
e tutte le esperienze non vissute
ti costringono a vivere ancora.
Forza motrice del tuo pellegrinaggio,
la curiosità ti condurrà
in tempi e luoghi
non ancora immaginati.

2 commenti:

Maso ha detto...

Bella codesta!!!

Forza Diego!!!

Diego ha detto...

Grazie Maso, Very very grazie!!!